Migliori Siti
Stai visitando un sito presente nelle classifiche.
Alcune informazioni sul sito che stai visitando:
Punti: 0  Visite totali: 618   Giudizi: 20 
GIUDIZIO MEDIO: 91% su 100
Vota questo sito
Maggiori Dettagli su questo sito
Ritorna in Net-Parade
Prossimo sito

aldopiombino.blogspot.com


aldopiombino


Scienzeedintorni è un blog che parla di Scienze della Terra, Scienze della Vita ed evoluzione, ambiente ed energia. Si basa sia sulla attualità scientifica,presentando nuove ricerche, oppure illustrando lo "stato dell'arte" della ricerca su alcuni argomenti che penso siano interessanti. Ogni tanto ho anche il piacere di ospitare scritti di altri Autori su argomenti in cui essi sono particolarmente ferrati.
Scienza
aldopiombino
E' il blog aldopiombino.blogspot.com di aldopiombino. L'utente aldopiombino, blog aldopiombino.blogspot.com
scienzeedintorni scienzeedintorni skip to main skip to sidebar scienzeedintorni le sabbie del tempo sono erose dal fiume del cambiamento costante gioved 28 settembre 2017 Cittadino Informato: la nuova app per le informazioni di Protezione Civile in Toscana Da una collaborazione fra ANCI Toscana e il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Universit di Firenze nata 'Cittadino Informato', una app che serve per avvisare la popolazione in caso di allerta emesse dalla Protezione Civile. Inoltre sia attraverso la app che attraverso un normale sito internet collegato, informa la popolazione dei comuni che hanno aderito all'iniziativa sulle aree cartografate a rischio geo - idrologico e sul comportamento da tenersi in caso di allarme. La piattaforma verr a poco a poco implementato anche con alte funzioni, sempre inerenti alle problematiche di pubblici servizi. Molti comuni della Regione (soprattutto fra quelli pi grandi) hanno gi aderito nonostante il progetto sia partito da poco e altri stanno rapidamente aderendo. La ricerca in materia di sistema di Protezione Civile un aspetto piuttosto curato nel nostro Paese. In Italia abbiamo una grande tradizione su questo: la Protezione Civile ha le sue radici nelle prime esperienze di risposta spontanea e volontaria a disastri come le alluvioni del 1966 in Toscana e Triveneto e il terremoto del Friuli del 1976; le caratteristiche geologiche, fisiche, climatiche e antropiche che rendono prone a catastrofi naturali (o, meglio geo-logiche ) larghe aree del nos