Migliori Siti
Stai visitando un sito presente nelle classifiche.
Alcune informazioni sul sito che stai visitando:
Punti: 0  Visite totali: 380   Giudizi: 2 
GIUDIZIO MEDIO: 75.29% su 100
Vota questo sito
Maggiori Dettagli su questo sito
Ritorna in Net-Parade
Prossimo sito
FAI SAPERE A TUTTI DI NET-PARADE
CLICCA SU

gruppoescursionisticoabeterosso.blogspot.com


gruppoescursionisticoabeterosso


Questo blog è dedicato a tutti coloro a cui piace la natura e stare all'aria aperta avendo rispetto di madre Terra. La nostra passione è quella di fare escursione e guardare con occhi sempre nuovi ciò che ci offre. Venite a trovarmi!!!!
Sport
tamy81
E' il blog gruppoescursionisticoabeterosso.blogspot.com di tamy81. L'utente tamy81, blog gruppoescursionisticoabeterosso.blogspot.com
G.E.A.R. Blog di escursioni con Luigi e amici,gite,mappe,info,ore,metri,rifugi, scarpe,zaino,foto,natura,montagne. G.E.A.R. G.E.A.R. Escursioni di Luigi Home page Libri letti Itinerari per tutti mercoled 16 aprile 2014 Salita invernale sul Monte Ostano Da Varallo Sesia 450 mt, si seguono le indicazioni per Camasco 756 mt; raggiunto il paese si prosegue fino alla frazione Corte 800 mt. Lasciata l auto, ci s incammina per il segnavie N 625, camminando lungo una stradina che sale fino al Colle del Ranghetto 1272 mt. Dal colle, si prosegue fino ad un grosso casolare, qui svoltando a sinistra, si percorre un ampio sentiero che porta in cresta; raggiunta la sommit , si gira a destra camminando dentro un bel bosco di faggio fino a raggiungere la cresta finale che con ampi prati, conduce alla vetta del Monte Ostano 1509 mt. NOTA Bella salita invernale su di una vetta che offre 360 di panorama. S inizia con la bella Valle del Nono; la Frazione Corte rappresenta l ultimo borgo abitato che s'incontra prima di affrontare la solitaria salita. La Strada che sale al colle, in parte sterrata in parte asfaltata, procede con una pendenza regolare attraverso fitti boschi, dove il sole di primavera risveglia il sottobosco e anima i tanti uccelli che manifestano la loro presenza con i versi pi strani. Dal Colle del Ranghetto, termina il bosco per dare spazio agli immensi prati che circondano la piccola cappelletta. La salita al Monte Ostano, non particolarmente faticosa, ma all inizio della primavera, quando la neve colora di bianco i pascoli, la situazione cambia radicalmente. Qui a parte il gracchio dei cor