Net-Parade
Net-Parade.it

Campionati Mondiali di Calcio 2022

Campionati Mondiali di Calcio 2022
I mondiali 2022 si svolgono in Qatar. Inizialmente sembrava che gli Stati Uniti, il Canada o l'Australia avrebbero avuto la possibilità di ospitare i campionati, ma dopo che le trattative tra tutti questi Paesi sono fallite, il Qatar è emerso come l'unica opzione possibile. Sarà la prima volta che una nazione araba ospita la Coppa del Mondo.

Si svolgerà tra il 20 novembre e il 18 dicembre 2022 in Qatar. Date le condizioni proibitive di temperatura che si avrebbero in estate, è stato infatti stabilito di giocare in autunno in modo tale che la temperatura e il clima sia compatibile con le partite. Si eviterà così alle squadre di giocare a 45 gradi di temperatura.

Sarà l'ultima edizione di mondiali con 32 squadre, a partire dal 2026 infatti le squadre saliranno a 48.

Il campione in carica è la Francia, vincitrice degli ultimi mondiali. L'Italia non parteciperà in quanto non ha superato le qualificazioni.

Le squadre e i gruppi

I gruppi saranno 8 (dal gruppo A al gruppo H) così formati:

GRUPPO A:
Quatar, Ecuador, Senegal, Olanda

GRUPPO B:
Inghilterra, Iran, Stati Uniti, Galles

GRUPPO C:
Argentina, Arabia Saudita, Messico, Polonia

GRUPPO D:
Francia, Australia, Danimarca, Tunisia

GRUPPO E:
Spagna, Costa Rica, Germania, Giappone

GRUPPO F:
Belgio, Canada, Marocco, Croazia

GRUPPO G:
Brasile, Serbia, Svizzera, Camerun

GRUPPO H:
Portogallo, Ghana, Uruguay, Corea del Sud

La fase a girone sarà tra il 20 novembre e il 2 dicembre. Gli ottavi saranno tra il 3 e il 6 dicembre.

Le squadre vincitrici negli ultimi anni:

2018: Francia
2014: Germania
2010: Spagna
2006: Italia
2002: Brasile

Le squadre che hanno vinto di più sono il Brasile (5 volte) e poi l'Italia (4 volte) e la Germania (4 volte).

Il mondiale 2026 vedrà invece come location 3 paesi: Stati Uniti, Canada e Messico.

Il Qatar è il primo Paese arabo a ospitare la Coppa del Mondo

Il Golfo Arabico ha una lunga e ricca storia di tornei di calcio, ma la Coppa del Mondo 2022 è la prima ad essere ospitata in Medio Oriente e la prima ad essere ospitata da un Paese arabo. L'ascesa del Qatar a ospitare il torneo è stata tutt'altro che facile, con preoccupazioni sull'idoneità del clima in cui si svolge il torneo (di cui parleremo più avanti). Prima dell'annuncio che il Qatar era stato scelto per ospitare i Mondiali di calcio del 2022, il Paese non aveva mai organizzato un grande evento sportivo, tanto meno il torneo di calcio più prestigioso del mondo. Il Qatar ha ospitato i Giochi asiatici nel 2006, ma questi eventi non sono neanche lontanamente paragonabili alla Coppa del Mondo.

Il torneo si tiene a novembre e dicembre

Poiché in Qatar l'estate è molto calda, il torneo si tiene in inverno, quando le temperature sono molto più confortevoli. È la prima volta che una Coppa del Mondo si tiene a novembre e dicembre. Ma anche se il clima sarà confortevole, il torneo sarà un incubo logistico. Il Qatar ha una popolazione molto ridotta (circa 2 milioni di abitanti), il che significa che gli stadi dovranno ospitare un gran numero di persone per riuscire a far fronte a un torneo che potrebbe attirare 3 milioni di tifosi. Inoltre, data la posizione del Qatar nella regione del Golfo, gli appassionati di calcio provenienti dall'Europa e da altre parti dell'Asia dovranno tenere conto della differenza di fuso orario nel programmare i voli e gli altri spostamenti.

I costi stimati per l'evento sono di circa 200 miliardi di dollari

Con gli stadi costruiti ex novo, le reti di trasporto create ex novo e altre infrastrutture costruite ex novo, questo è il torneo più costoso nella storia della Coppa del Mondo. Il Qatar ha un PIL di circa 150 miliardi di dollari (la maggior parte dei Paesi ha un PIL di mille miliardi), il che significa che se il costo del torneo si avvicina ai 200 miliardi di dollari stimati, sarà un colpo per l'economia del Paese. Il Qatar deve quindi fare tutto il possibile per contenere i costi e intende farlo aumentando l'efficienza delle spese e utilizzando la forza lavoro a basso costo del Paese. Ma alcuni esperti sostengono che il torneo potrebbe costare al Paese 100 miliardi di dollari in più rispetto alle previsioni.

Più della metà degli stadi sarà costruita ex novo

Poiché il Qatar è così piccolo e ha una cultura calcistica molto limitata, non ci sono abbastanza stadi nel Paese per ospitare la Coppa del Mondo. Quindi il Qatar costruirà tutti gli stadi da zero, un compito enorme visto che la popolazione del Paese è di soli 2 milioni di persone. Il Qatar ha speso miliardi di dollari per acquistare squadre di calcio europee e intende utilizzare gli stadi di queste squadre per ospitare la Coppa del Mondo. Ma questo significa anche che alcuni di questi stadi dovranno essere demoliti e ricostruiti per soddisfare i requisiti della FIFA.

Le app e i siti per essere sempre aggiornati

Appena saranno disponibili le app ufficiali per i mondiali di calcio 2022, li aggiungeremo a questa sezione.
Mettete questa pagina tra i preferiti per seguire tutti gli aggiornamenti.

Intanto vi lasciamo col sito ufficiale FIFA dei mondiali 2022:
https://www.fifa.com/fifaplus/it/tournaments/mens/worldcup/qatar2022


Se ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici adesso:
Condividi su Whatsapp
Su Whatsapp
Condividi su Facebook
Su Facebook

🌟 Ricevi gli articoli più interessanti su web, app e tecnologia tramite email prima di tutti.
In più riceverai utili sconti e coupon che ti faranno risparmiare.

Iscriviti Ora Gratis

Zero spam. Disiscriviti quando vuoi
Iscrivendoti accetti l'informativa sulla privacy


Web » Campionati Mondiali di Calcio 2022