Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo blog.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima conlacollanegliocchi.blogspot.com
DESCRIZIONE:
LIBERI TUTTI
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Domenica, 16 Ottobre 2011
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 0,00%
CONTENUTI: 0,00%
QUALITA': 0,00%
UTILITA': 0,00%
SIMPATIA: 0,00%
GIUDIZIO MEDIO:   Dato non ancora disponibile
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  84,87%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA: 20%
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
LIBERI TUTTI Conlacollanegliocchi Conlacollanegliocchi Conlacollanegliocchi Sono storie,chiamiamole cos , che mi piace immaginare, vengono da sole? No, vengono dal mondo che mi circonda, che circonda tutti, vengono da quello che mi succede e da quello che sono. Ognuno di noi vive come crede, come vuole, o come riesce. Ogni vita crea movimento, cambiamento, a me piace immaginare come vive diversamente ogni anima, ogni viso. Post pi popolati gioved 11 ottobre 2012 12 - Le radici La sera abbiamo cucinato e mangiato assieme, bevendo acqua e sambuco, mi ero dimenticata quanto mi piacesse. Avere un luogo dove stare, dove trovare tutte le proprie cose mi faceva sentire a casa. Dopo tutti quegli anni a vagare mi sembrava di non aver trovato ma neanche cercato. Mi sembrava di cominciare adesso, dalla mia famiglia, a capire molte cose. Non avevo mai capito da dove venivo, quindi era difficile capire dove stavo andando. Guardando gli occhi accesi di entusiasmo di mia madre, come parlava, come si muoveva, come la sua mano accarezzava la tovaglia, la sua risata fragorosa, coinvolgente. Gli occhi grandi della mia sorellina che non riuscivamo a smettere di considerare tale. Ma la vedevo diversa, responsabile, consapevole, non avrebbe pi speso una follia per un maglioncino senza pensare a come avrebbe pagato poi la rata per la patente. Era sempre bellissima, e quell'aria pi matura le donava una bellezza profonda, interiore che era sempre rimasta nascosta. Rivedevo nei loro gesti, atteggiamenti e sguardi, qualcosa di mio, o q
Copyright 2000-2020 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum