Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo blog.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima lestoriedivalu.blogspot.com
DESCRIZIONE:
discorsi di due amiche sull'argomento preferito dalle donne: gli uomini.
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Lunedì, 9 Gennaio 2012
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 0,00%
CONTENUTI: 0,00%
QUALITA': 0,00%
UTILITA': 0,00%
SIMPATIA: 0,00%
GIUDIZIO MEDIO:   Dato non ancora disponibile
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  81,71%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA:  Dato non ancora disponibile
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
discorsi di due amiche sull'argomento preferito dalle donne: gli uomini. Le storie di VaL Le storie di VaL Le storie di VaL storie di due pi o meno trentenni quasi sempre sugli uomini gioved 16 febbraio 2012 Questa la realt E' chiaro, palese: come blogger facciamo abbastanza schifo! Non siamo costanti, appariamo raramente come le stelle comete, rispettiamo poco anche il tema con cui pensavamo di riempire queste pagine (i nostri discorsi demenziali sugli uomini che facciamo normalmente). Ma cos , la vita questa. Questo blog nasce anche per essere uno sfogo; parlando con Lu una volta l'ho definito 'vomitatoio'. Le angosce della quotidianit fagocitano, ci risucchiano con i soliti pensieri; lottiamo a fatica contro noi stesse e quei meccanismi mentali che continuano a ingannarci. In questi giorni mi chiedevo come sarebbe la mia vita se io non fossi vittima della mia depressione e della mancanza di autostima. Che persona sarei? Come vivrei? Forse non lo sapr mai, questo male quando c' c' . E c' . Imponente, possente. Io sono quel male, la mia identit . Per questo non so immaginarmi una vita diversa, sensazioni diverse. Non so immaginarmi un sorriso sereno, un cuore leggero...non so immaginarmi sana. E comunque sana non sar mai, questa malattia quasi mai guarisce davvero...magari si pu stare meglio ma lei resta silente e poi quando meno te lo aspetti rif capolino. Ora sono in un periodo nero, un periodo di quelli che speravo di non dover pi affrontare da quando ho iniziato a curarmi, un periodo di quelli in cui desideri solo semplicemente non essere, non esserci. Non av
Copyright 2000-2020 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum