Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo sito.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima noncelafacciopiu.altervista.org
DESCRIZIONE:
Beh… Ormai ci siamo… Sono arrivato al limite massimo, ormai non ce la faccio proprio più. Ho bisogno di una valvola di sfogo, un posto dove dire la mia, dove possa esserci un libero scambio di opinioni tra me e chi (non) la pensa come me. Cioè chi si è rotto le scatole di questa situazione, di quest’Italia in cui circolano solo balle e mezze verità, in cui regna la disinformazione. Un’Italia in cui non ci si rende conto di quello che succede semplicemente per la mancanza di un’informazione adeguata ed imparziale. Piena di giornalisti (fortunatamente non tutti) che scrivono e raccontano solo quello che viene detto loro di raccontare; al soldo dei loro padroni (o padrini) che tanto si impegano per censurare e distorcere la realtà in base ai propri comodi. Sogno un mondo senza televisione, un mondo dove, al posto del telegiornale della sera, possa esserci un libero scambio di informazioni in tempo reale. Dove l’informazione non sia solo ricevuta in maniera passiva, ma sia commentata, smentita, avvalorata dagli utenti di una rete globale. Senza bavagli, senza censure. Un mondo dove strumenti come Facebook, in grado di collegare tra loro milioni di persone, possano diventare qualcosa di socialmente utile. Dato il loro potenziale, è sciocco utilizzarli solo per condividere stupidaggini! Abbiamo i mezzi per realizzare tutto questo e, piano piano, lo stiamo facendo. I giornali tra qualche anno abbandoneranno il loro formato cartaceo e saranno disponibili solo sul web, migliaia di blogger ogni giorno scrivono, diffondono le loro opinioni, ricevono commenti contribuendo a formare una grande rete autoregolata. Anche io, nel mio piccolo, voglio contribuire aprendo questo blog perchè proprio non ce la faccio più.
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Martedì, 19 Ottobre 2010
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 63,90%
CONTENUTI: 75,30%
QUALITA': 69,60%
UTILITA': 66,75%
SIMPATIA: 63,90%
GIUDIZIO MEDIO:   67.89%
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  72,12%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA: 91%
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
Questo Sito Web è entrato nella classifica di Net-Parade
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
Beh… Ormai ci siamo… Sono arrivato al limite massimo, ormai non ce la faccio proprio più. Ho bisogno di una valvola di sfogo, un posto dove dire la mia, dove possa esserci un libero scambio di opinioni tra me e chi (non) la pensa come me. Cioè chi si è rotto le scatole di questa situazione, di quest’Italia in cui circolano solo balle e mezze verità, in cui regna la disinformazione. Un’Italia in cui non ci si rende conto di quello che succede semplicemente per la mancanza di un’informazione adeguata ed imparziale. Piena di giornalisti (fortunatamente non tutti) che scrivono e raccontano solo quello che viene detto loro di raccontare; al soldo dei loro padroni (o padrini) che tanto si impegano per censurare e distorcere la realtà in base ai propri comodi. Sogno un mondo senza televisione, un mondo dove, al posto del telegiornale della sera, possa esserci un libero scambio di informazioni in tempo reale. Dove l’informazione non sia solo ricevuta in maniera passiva, ma sia commentata, smentita, avvalorata dagli utenti di una rete globale. Senza bavagli, senza censure. Un mondo dove strumenti come Facebook, in grado di collegare tra loro milioni di persone, possano diventare qualcosa di socialmente utile. Dato il loro potenziale, è sciocco utilizzarli solo per condividere stupidaggini! Abbiamo i mezzi per realizzare tutto questo e, piano piano, lo stiamo facendo. I giornali tra qualche anno abbandoneranno il loro formato cartaceo e saranno disponibili solo sul web, migliaia di blogger ogni giorno scrivono, diffondono le loro opinioni, ricevono commenti contribuendo a formare una grande rete autoregolata. Anche io, nel mio piccolo, voglio contribuire aprendo questo blog perchè proprio non ce la faccio più. NonCeLaFaccioPi NonCeLaFaccioPi Crea sito NonCeLaFaccioPi - Riflessioni su Attualit & Ambiente . NonCeLaFaccioPi Riflessioni su Attualit & Ambiente Home Passaparola La Questione Nucleare Contatti! La Tv di ByoBlu E adesso che succede? 26 febbraio 2013 NonCeLaFaccioPi Commenti chiusi SCENARIO 1: Governo di responsabilit nazionale Centrosinistra, centro e centrodestra inciuceranno tra di loro per garantirsi un ampia maggioranza sia alla Camera che al Senato . Ovviamente lo spazio di manovra per un governo del genere risulterebbe essere veramente ridotto, infatti difficilmente Berlusconi appogger un governo con a capo Bersani . Sar quindi un governo instabile e potr cadere da un momento all altro. Il risultato finale sar il ritorno alle urne con conseguente vittoria definitiva del M5S . SCENARIO 2: Governo di centrosinistra con appoggio del M5S Si former un governo di centrosinistra con l appoggio esterno del M5S al Senato, ma la vedo veramente dura (per fortuna!) a causa della politica del Movimento riguardo le alleanze. SCENARIO 3: Governo di transizione Si former un governo di transizione tra tutte le forze politiche per la realizzazione di una nuova legge elettorale che renda il paese pi governabile, per poi ritornare subito alle urne (ipotesi abbastanza ridicola!). SCENARIO 4: Si torna a votare Si torner a breve alle urne. L unico che trae vantaggio da tutto questo , ovviamente, il Movimento 5 Stelle . Le cose stanno finalmente cambiando, evidente, e pu succedere di tutto!! Per fortuna, io
Copyright 2000-2020 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum