Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo blog.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima percorsidivino.blogspot.com
DESCRIZIONE:
Un wine blog dove si parla della cultura e del piacere del vino. Un percorso che ci porterà verso l'estasi del piacere enologico
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Martedì, 14 Aprile 2009
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 0,00%
CONTENUTI: 0,00%
QUALITA': 0,00%
UTILITA': 0,00%
SIMPATIA: 0,00%
GIUDIZIO MEDIO:   Dato non ancora disponibile
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  90,13%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA: 100%
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
Questo è un Blog di alta qualità tecnica riconosciuta da Net-Parade
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
Un wine blog dove si parla della cultura e del piacere del vino. Un percorso che ci porterà verso l'estasi del piacere enologico Percorsi di Vino Percorsi di Vino Percorsi di Vino Il wine blog di Andrea Petrini Filippo Antonelli: 'Da Montefalco a Torre in Pietra, ecco come il mio vino combatte il virus!!' di Carlo Macchi Questa praticamente un intervista doppia perch Filippo copre due-tre ruoli: il primo e il secondo sono quelli di produttore di Sagrantino e Presidente del Consorzio Montefalco, il terzo di produttore/ proprietario del Castello di Torre in Pietra (Roma), che vende soprattutto sul mercato romano, certamente uno dei pi colpiti dalla crisi del Covid. Prima domanda: parliamo di Montefalco: che differenza hai avete visto, come vendite, tra la prima e la seconda ondata? I mesi di aprile-maggio 2020 sono stati drammatici e sicuramente aprile stato molto peggio di adesso. Allora avemmo un calo del 70 e a maggio del 50 . Qui mi riferisco ai miei dati, che per , parlando con cantine amiche e associate, hanno confermato praticamente le stesse cifre. Per quanto riguarda la seconda ondata proprio gennaio 2021 un mese difficilissimo, molto pi complicato di dicembre 2020. E comunque molto presto per fare un bilancio. Nel complesso l annata 2020 non stata cos drammatica perch a gennaio era partita bene e in estate abbiamo recuperato molto. Sicuramente si sono vendute pi bottiglie di fascia media e bassa che non di fascia alta, per la sensazione generale che guardando all anno intero non ci sia stato una drastica diminuzione. Mi pare di capire che anche la seconda ondata sia stata tremenda ma eravate comunque gi pi pron
Copyright 2000-2021 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum