Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo sito.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima vitappunti.wordpress.com
DESCRIZIONE:
Blog di poesia, musica e immagini.
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Sabato, 26 Dicembre 2009
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 74,90%
CONTENUTI: 81,50%
QUALITA': 76,40%
UTILITA': 77,15%
SIMPATIA: 77,90%
GIUDIZIO MEDIO:   77.57%
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  69,30%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA:  Dato non ancora disponibile
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
Questo Sito Web è entrato nella classifica di Net-Parade
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
Blog di poesia, musica e immagini. Appunti di vita. & 8230;meglio un rimorso che un rimpianto& 8230; ...meglio un rimorso che un rimpianto... (per IsaB) Appunti di vita. meglio un rimorso che un rimpianto Appunti di vita. meglio un rimorso che un rimpianto Caos 8 agosto 2013 1 commento A volte capita di essere al centro di un uragano, dove tutto immobile mentre intorno il caos. Mi sono sentita cos in questi giorni, dopo avere preso la decisione che so cambier la mia vita, di nuovo, in maniera drastica. Da poco ho cominciato a respirare, per davvero, cosciente dell aria che mi inonda i polmoni e mi offre vita. Silenziosa provo a scalare la disperazione che mi ha attanagliato in questi anni. Non sar facile ma certo che non moller Pubblicato su Riflessioni Tag: caos , decisione , disperazione , respiro , vita qualcosa 22 dicembre 2010 22 dicembre 2010 1 commento Tutti abbiamo bisogno di qualcosa in cui credere, sia esso un dio, un pensiero, un amico, una sensazione. Perch no, una speranza. Abbiamo bisogno di proiettarci, di osservarci da fuori all interno delle nostre credenze. Dobbiamo mettere un punto, girarci ed osservare il percorso fatto, il cammino intrapreso con una convinzione. Nell umilt di noi stessi, occorre riconoscere gli errori, le scelte sbagliate, correggere la rotta quando questa si perduta. Saggio sarebbe non assegnare colpe al nostro io, ma riconoscere che si poteva fare altrimenti, che l attimo della decisione ci sfuggito. Seguire ci che davvero ci appartiene la sola strada per non avere rimpianti. Si commettono errori, indispensabili per la crescita, ma ci non significa essere cattive persone. Il giudizio de
Copyright 2000-2020 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum