Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo sito.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima www.disordinemondiale.com
DESCRIZIONE:
Capire cosa accade nel mondo in cui viviamo e comprendere i fenomeni politici internazionali sono aspetti che hanno sempre avuto bisogno di schemi interpretativi, di modelli che aiutino ad afferrare la realtà del presente e immaginare il futuro. Con lo sgretolamento dell’Unione Sovietica e la fine del bipolarismo si pronosticava un futuro dominato da una perpetua e bonaria egemonia statunitense, ad una sorta di “Fine della Storia” sulla scia del libro di Francis Fukuyama. Tuttavia, l’emergere di nuove potenze, il ritorno dei nazionalismi e la conferma della primaria importanza degli aspetti confessionali ed etnici hanno costretto gli osservatori a stabilire nuovi modelli, come il controverso “Scontro delle Civiltà” di Samuel Huntington. Oggi, con gli Stati Uniti che economicamente non possono più permettersi di agire in ogni crisi internazionale come poliziotti globali, urge la necessità di stabilire nuovi modelli per rispondere a vecchi quesiti: Si può parlare di crisi dell’egemonia americana' E’ ipotizzabile il passaggio di testimone dal secolo americano ad un nuovo secolo cinese' Si prosegue verso un multilateralismo imperfetto fatto di poche grandi potenze e di tanti più piccoli attori' L’occidente si riorganizzerà in un unico grande polo oppure l’Europa, come più volte evidenziato da Robert Kagan, seguiterà a vivere nel “Paradiso post-moderno” dell’ombrello militare statunitense' Il processo di democratizzazione nel mondo risolverà, sulla scia del pensiero kantiano, tutte le ferite globali oppure questa è solo una dolce utopia' L’interpretazione di fondo che sta alla base di questo sito è che le relazioni internazionali oggi siano in balia di una sorta di “Disordine Mondiale” in cui è sempre più difficile ingabbiare gli eventi e i fenomeni in rigide configurazioni accademiche. DisordineMondiale. com accompagnerà i lettori nei labirinti di questa confusione, tentando di dare maggiore risalto ad aspetti ignorati dall’informazione generalista dei mass media italiani.
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Giovedì, 6 Giugno 2013
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 1
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 89,63%
CONTENUTI: 90,03%
QUALITA': 89,63%
UTILITA': 90,03%
SIMPATIA: 84,05%
GIUDIZIO MEDIO:   88.68%
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  84,87%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA: 100%
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
Capire cosa accade nel mondo in cui viviamo e comprendere i fenomeni politici internazionali sono aspetti che hanno sempre avuto bisogno di schemi interpretativi, di modelli che aiutino ad afferrare la realtà del presente e immaginare il futuro. Con lo sgretolamento dell’Unione Sovietica e la fine del bipolarismo si pronosticava un futuro dominato da una perpetua e bonaria egemonia statunitense, ad una sorta di “Fine della Storia” sulla scia del libro di Francis Fukuyama. Tuttavia, l’emergere di nuove potenze, il ritorno dei nazionalismi e la conferma della primaria importanza degli aspetti confessionali ed etnici hanno costretto gli osservatori a stabilire nuovi modelli, come il controverso “Scontro delle Civiltà” di Samuel Huntington. Oggi, con gli Stati Uniti che economicamente non possono più permettersi di agire in ogni crisi internazionale come poliziotti globali, urge la necessità di stabilire nuovi modelli per rispondere a vecchi quesiti: Si può parlare di crisi dell’egemonia americana? E’ ipotizzabile il passaggio di testimone dal secolo americano ad un nuovo secolo cinese? Si prosegue verso un multilateralismo imperfetto fatto di poche grandi potenze e di tanti più piccoli attori? L’occidente si riorganizzerà in un unico grande polo oppure l’Europa, come più volte evidenziato da Robert Kagan, seguiterà a vivere nel “Paradiso post-moderno” dell’ombrello militare statunitense? Il processo di democratizzazione nel mondo risolverà, sulla scia del pensiero kantiano, tutte le ferite globali oppure questa è solo una dolce utopia? L’interpretazione di fondo che sta alla base di questo sito è che le relazioni internazionali oggi siano in balia di una sorta di “Disordine Mondiale” in cui è sempre più difficile ingabbiare gli eventi e i fenomeni in rigide configurazioni accademiche. DisordineMondiale.com accompagnerà i lettori nei labirinti di questa confusione, tentando di dare maggiore risalto ad aspetti ignorati dall’informazione generalista dei mass media italiani. Disordine Mondiale Geopolitica, Difesa, Esteri, Politica Estera, Strategia, Intelligence, Stati Uniti, Europa, Asia, Terrorismo, Islam, Cyber Spionaggio. Disordine Mondiale Il Progetto Analisti Partners Collaborazioni Link Info Disordine Mondiale Think Tank su Geopolitica, Sicurezza & Intelligence. Home Page Teoria del Caos Sicurezza Cyber Warfare Archivio Analisi Articoli Archivio PDF Dossier Leadership USA Delirio e Cospirazione: Beppe Grillo e la Politica Estera Jihad: origine, sigle, evoluzione La parabola di Mohamed Morsi La Guerra messicana della droga La mancata ascesa della Cina Il caso kazako, spy story all'italiana Israele VS Iran Tutto sui Droni: origine, evoluzione e scenari futuri Aree Globali Stati Uniti America Latina Italia Russia Caucaso Cina Medio Oriente Egitto Iran Israele Turchia Af-Pak Aree Tematiche Hard-Power UAV Cyber War Intelligence Soft-Power Democrazia Populismo Islamismo Translate Analisi recenti Kazakistan. Un grande piano per la sicurezza energetica - 01/12/2014 Il Pentagono copia la Marvel: allo studio una portaerei volante - 29/12/2014 Messico, abisso senza fine - 25/11/2014 Iran. Molti dubbi sul clone del Drone RQ-170 Sentinel. - 13/11/2014 Elezioni Midterm: gli Stati Uniti licenziano Obama - 06/11/2014 La paura degli esperti: una Pearl Harbor cibernetica entro il 2025 - 30/10/2014 La Guerra 'interessata' dell'Iran contro l'ISIS - 28/10/2014 Stati Uniti. Rientra l X-37B, il drone spaziale dai misteriosi scopi militari - 21/10/2014 Il 'Circo di Mosca' e il Centrodestra tradito - 16/10/2014 Nave sanza nocchiere in gran tempesta : caos e contraddizioni in M.O. - 12/10/2014 Dieci bufale sulla Gue
molto interessante
Copyright 2000-2020 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum