Area Iscritti AREA ISCRITTI   Pagina Iniziale RENDI NET-PARADE LA TUA PAGINA INIZIALE
net parade
Net Parade
 
Net Parade
ClassificheIscrivitiArticoli e GuideRisorseRegolamentoSiti
URL:
 Di' che ti piace questo sito.
Mi piace
ANTEPRIMA SITO:
Anteprima www.motociclette.it
DESCRIZIONE:
La moto vista sotto tutti i suoi aspetti, da quando è stata pensata, a quando ha preso il nome di motocicletta. Le moto o motociclette fino ai giorni nostri.
ISCRITTO IN NET-PARADE DAL:
Domenica, 23 Novembre 2014
NUMERO COMMENTI DEI VOTANTI IN ARCHIVIO: 0
 
 
COSA PENSANO DEL SITO I VOTANTI
GRAFICA: 0,00%
CONTENUTI: 0,00%
QUALITA': 0,00%
UTILITA': 0,00%
SIMPATIA: 0,00%
GIUDIZIO MEDIO:   Dato non ancora disponibile
 
VALORI RILEVATI DA NET-PARADE
QUALITA':  90,04%
POPOLARITA' NEI MOTORI DI RICERCA:  Dato non ancora disponibile
 
RICONOSCIMENTI RICEVUTI:
 
 
Questo è un Sito di alta qualità tecnica riconosciuta da Net-Parade
 
In evidenza e cliccabili i riconoscimenti ottenuti dal sito. Clicca per visualizzare il relativo certificato di attribuzione.
Per ulteriori informazioni relative agli award e a come un sito li può ottenere clicca qui
 
Di questo sito anche: Posizione e Voti  Regione votanti  Macchina del tempo  Resoconto qualità  Bacheca dei commenti
 
 
La moto vista sotto tutti i suoi aspetti, da quando è stata pensata, a quando ha preso il nome di motocicletta. Le moto o motociclette fino ai giorni nostri. Moto e Motociclette moto,motociclette La moto vista sotto tutti i suoi aspetti, da quando stata pensata, a quando ha preso il nome di motocicletta. Le moto o motociclette fino ai giorni nostri. Moto e Motociclette Menu Scooter Moto elettriche Scooter elettrici Usato Offerte Moto GP Novit Contatti Moto La moto e il suo mito: dalla nascita ai giorni nostri Il mito della due ruote, da sempre appassiona le generazioni, rimanendo intanto nel tempo, e attraendo a se, sempre un numero maggiore di appassionati. I progressi ci sono stati da quel lontano 1885 , quando l ingegnere tedesco Gottlieb Daimler , invent la prima motocicletta. Si trattava di un prototipo, un biciclo in legno , che presentava un motore alimentato a benzina . Gi in precedenza il francese Chapius aveva costruito a sua volta un biciclo, ma alimentato con un motore a vapore . Si attribuisce, comunque, a Daimler l invenzione della moto , anche perch stato lui poi a perfezionarla nel tempo e ad iniziare la produzione industriale. Da quel momento, tantissimi hanno lavorato all evoluzione della moto, come l inglese Holden , che invent per primo la bicicletta a motore, che presentava un propulsore a quattro cilindri, o come i fratelli Werner , che riuscirono a realizzare una motocicletta che raggiungeva la velocit massima di 35 km/h . Proprio questi ultimi, nel 1901, realizzarono un modello di bicicletta che presentava un motore centrale, e la trasmissione sulla ruota posteriore. Questo nuovo e rivoluzionario modello su battezzato: Motocicletta . L evoluzione della due ruote Da questo momento, il mito della moto , ha preso sempre pi forma, cominciando a tracciare un solco che poi nel tempo, avrebbe assunto una
Copyright 2000-2021 Net-Parade.it -    Iscrivi il tuo sito internet, blog o forum